Accordo Acda-sindacati: obiettivi innovazione e coinvolgimento dei lavoratori.

È stato recentemente siglato, dall’Azienda Cuneese dell’Acqua, dalle Rappresentanze Sindacali Unitarie e dalle Organizzazioni Sindacali Territoriali (Filctem Cgil e Femca Cisl), un accordo sindacale triennale sul Premio di Risultato, che contiene interessanti spunti di cambiamento delle relazioni industriali. In aggiunta ai consueti obiettivi di miglioramento economico e di qualità dei servizi erogati si è condiviso un obiettivo che riguarda le nuove tecnologie che l’azienda sta sperimentando per la ricerca perdite e per il miglioramento dei processi di controllo qualitativo dell’acqua. Continua la lettura

Lamborghini, sindacati entusiasti del nuovo contratto integrativo.

L’ipotesi di accordo sul rinnovo del contratto integrativo in Automobili Lamborghini per il 2018, sottoscritta la settimana scorsa e che ora dovrà essere sottoposta al voto dei lavoratori, «rappresenta un grande risultato, sia sul piano contrattuale, sia sulla partecipazione negoziata». È il commento di Marco Bentivogli, segretario generale della Fim Cisl. Continua la lettura

Gruppo Burgo, alla Cartiera Mosaico torna il premio di risultato.

Dopo sei anni torna alla Cartiera Mosaico del gruppo Burgo la contrattazione di secondo livello, e porta un premio di risultato per i 203 dipendenti. Lo stabilimento di Mignagola di Carbonera, in provincia di Treviso, si producono carte speciali. A inizio luglio sindacati e dirigenza hanno siglato un nuovo accordo che reintroduce il premio di risultato e una maggiore partecipazione dei lavoratori con caratteristiche che i sindacati definiscono innovative. Continua la lettura

Confindustria Benevento, imprese e sindacati siglano il Patto per il Sannio: ecco le otto priorità.

Firmato da Confindustria e segreterie territoriali CGIL, CISL e UIL, il Patto per il Sannio. La necessità di promuovere un patto deriva dalla volontà di collaborare in maniera più stringente ed incisiva sui temi dello sviluppo economico del territorio. L’accordo prevede 8 assets strategici lungo i quali muovere le azioni future. “Il Patto per il Sannio fornisce piena attuazione anche al patto per la Fabbrica rilanciato dal Presidente Confederale Vincenzo Boccia per crescere, aumentare salari e la produttività. Spiega Filippo Liverini, Presidente di Confindustria Benevento. La partita della competitività va giocata proprio dentro e fuori la fabbrica. Dentro, agendo sui fattori interni che possono ammodernare il sistema produttivo e fuori la fabbrica puntando su elementi capaci di incidere sulla competitività.”

Continua la lettura

Premi di produttività

Sono 30.979 i contratti aziendali e territoriali depositati; 9.389 quelli ancora “attivi”[1]

A seguito della pubblicazione del Decreto Interministeriale 25 marzo 2016, relativo alla detassazione dei premi di produttività, il Ministero del Lavoro ha reso disponibile la procedura per il deposito telematico dei contratti aziendali e territoriali. Dopo 60 giorni, termine transitorio per l’invio dei modelli riferiti a contratti sottoscritti nel 2015, a partire dal 15 luglio 2016 il sistema è entrato a pieno regime.

Continua la lettura

Innovazione sociale e politiche del lavoro: più spazio ai lavoratori nelle aziende.

Torna spesso la definizione di Trentino come laboratorio di sperimentazione, in campo politico e amministrativo, in campo sociale e delle politiche del lavoro. L’intervento del vicepresidente Alessandro Olivi sull’Adige offre lo spunto per soffermarsi su quest’ultima dimensione, quella del lavoro, che, dal nostro punto di vista è uno degli ambiti che dà sostanza alla definizione.

Continua la lettura

Amazon diserta incontro, furia sindacati.

“Inqualificabile”. Amazon non si presenta in Prefettura per il confronto e i sindacati caricano a testa bassa. L’atteggiamento del colosso dell’e-commerce, che non si è presentato all’incontro con i sindacati di categoria territoriali di Parma e Piacenza Fisascat Cisl, Filcams Cgil, Uiltucs e Ugl Terziario è “inqualificabile”, come dice il segretario generale Fist Cisl Pierangelo Raineri. Il confronto avrebbe dovuto favorire la discussione di migliori condizioni contrattuali e di lavoro all’interno dello stabilimento di Castel San Giovanni.

Continua la lettura