Alitalia, e quelle imprese salvate dai loro dipendenti.

Tra gli interessati a rilevare Alitalia c’è Cerberus Capital Management, uno dei principali fondi di private equity statunitensi. Secondo quanto riportato dal Financial Times Cerberus ha scelto di non presentare un’offerta vincolante perché ha ritenuto troppo restrittivi i termini della gara. Sempre secondo il quotidiano di Londra, Cerberus ha anche suggerito di essere disposto a investire tra i 100 milioni e i 400 milioni di euro per ottenere il controllo di Alitalia. Il piano Cerberus chiede anche al Governo italiano di mantenere una quota di partecipazione nella compagnia aerea, mentre i sindacati trarranno vantaggio da una forma di “condivisione del profitto”.

Continua la lettura

Intervista a Maurizio Del Conte

Maurizio Del Conte con DPR 12 gennaio 2016 è stato nominato Presidente della Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro-ANPAL per un triennio e in data 12 settembre è diventato Amministratore Unico di Italia Lavoro. Professore di Diritto del lavoro all’Università Bocconi, Ph.d in Diritto del lavoro e relazioni industriali europei e comparati nell’Università degli Studi di Pavia, già Direttore della Research Unit of Law and Economics Studies del Centro di Ricerca P. Baffi, è stato Visiting Professor alla University of Richmond, School of Law (USA) e alla Kobe University (Giappone). Membro della Policy Unit presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Consigliere giuridico del Presidente del Consiglio dei Ministri dal 2014 al 2016, membro del Comitato Scientifico per l’indirizzo dei metodi e delle procedure per il monitoraggio della riforma del mercato del lavoro presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, membro della Consulta degli Esperti costituita dal Presidente della Commissione Finanze della Camera dei Deputati, già consulente per le politiche del lavoro del Comune di Milano, avvocato cassazionista nel Foro di Milano.

Continua la lettura

Modello contrattuale partecipativo nel futuro della pista Porsche di Nardò: l’ok da assemblea dei lavoratori.

Il percorso per il futuro della Porsche engineering di Nardò piace anche ai suoi lavoratori. I dipendenti della pista prototipo si sono riuniti questa mattina in assemblea per valutare la proposta formulata ieri al termine del workshop che si è tenuto all’hotel Tiziano riguardo alle buone pratiche della “Contrattazione di secondo livello”, a cui hanno preso parte anche l’assessore regionale allo Sviluppo economico Loredana Capone e l’assessore regionale al Lavoro Sebastiano Leo.

Continua la lettura

Contrattazione: 8 novembre a Lecce workshop gruppo Audi-Volkswagen.

Ducati, Lamborghini, Italdesign sono alcune delle aziende italiane, afferenti al Gruppo Audi – Volkswagen, di cui fa parte anche Porsche Engineering con sito a Nardò, in provincia di Lecce. I rappresentanti Fiom Cgil e Fim Cisl di tutte queste aziende si sono dati appuntamento a Lecce per l’8 novembre, a partire dalle 9.30, all’Hotel Tiziano (v.le Porta D’Europa), per una giornata di lavoro incentrata sulle buone pratiche contrattuali che hanno permesso, in questi anni, di fare degli accordi di secondo livello nelle aziende particolarmente importanti per i lavoratori.

Continua la lettura

Intervista a Vera Glassner

Foto GlassnerDr. Vera Glassner is Senior Researcher at the Department of Economic and Organizational Sociology at the University of Linz. Her research focus is on labour relations from an international comparative perspective and the dynamics of transnational inequality in Europe.

Workers participation to company represents a concept that has found different forms and levels of application in the international context; which value do you assign to this concept from a competitiveness and corporate social responsibility point of view?

Continua la lettura

Forum “Partecipazione incisiva” – Intervista a Lorenzo Zoppoli

IMG_1038Ci parli di lei…

Studio il Diritto del lavoro praticamente da quando ero bambino e la scintilla furono “i fatti di Avola” del 1968, uno sciopero di braccianti per il rinnovo del contratto di lavoro in cui due manifestanti furono uccisi dalle forze dell’ordine schierate a difesa degli agrari: io scrissi un articolo molto “indignato” sul giornalino della mia scuola (frequentavo la terza media). Da allora ho sempre pensato – e continuo a pensarlo – che non puo’ esserci progresso – in quanto elemento costitutivo del progresso e’ la giustizia sociale – senza rispetto della liberta’ di manifestare per la difesa dei propri interessi e diritti.

Continua la lettura

Forum “Partecipazione incisiva” – Intervista a Marco Biasi

Picture MB

Ci parli di lei…

Sono Ricercatore di Diritto del Lavoro presso l’Università degli Studi di Milano e docente di “Comparative Industrial Relations Law” e di “European Social Law presso l’Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano, ove ho conseguito il Dottorato di Ricerca in Diritto dell’Impresa nel 2013. Sono stato Visiting Phd Candidate presso l’Università di Jena da marzo 2012 ad agosto 2012 e Visiting Scholar presso la ILR School della Cornell University da luglio 2015 a settembre 2015.

Continua la lettura